Cerca

A Roma nord si vota poco: circa 6 cittadini su 10 si sono astenuti. Record negativo in Municipio XV.

Per la prima volta nella storia repubblicana, l’astensionismo ha battuto l’affluenza, con il 50,3% degli aventi diritto in Italia che hanno deciso di non andare alle urne, lasciando a tutti gli effetti una minoranza decidere.

Questi dati, sfortunatamente, sono ancora più drammatici nel nostro municipio, il quindicesimo, che si piazza al quarto posto dei peggiori della Capitale, con appena il 40,2% di affluenza.

Peggio del XV hanno fatto solamente il VI municipio, con l’astensionismo oltre il 65% ed il X e XI municipio con circa il 60% di astenuti. I dati non sono ancora chiarissimi, ma dalle prime proiezioni preoccupa soprattutto il fatto che i giovani non votino più. Già nel 2022 infatti il 40% dei ragazzi tra i 18 ed i 34 anni avevano deciso di astenersi alle elezioni politiche e, questo dato, sembra essere aumentato esponenzialmente per le europee.

RML per Zona Roma Nord

Condividi articolo