Cerca

Al via i lavori per la stazione Piazza Venezia della metro C

A dare il via ai lavori il sindaco Roberto Gualtieri con il ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini, il commissario straordinario alla linea C Maria Lucia Conti, l’assessore comunale alla Mobilità Eugenio Patate e l’ad di Webuild Pietro Salini.

Il cantiere dovrebbe essere concluso in 10 anni (ma si proverà a fare prima) e costerà la cifra record di 700 milioni di euro. La stazione raggiungerà i 45 metri di profondità su 8 livelli interrati (ma si scavera fino a 85 metri) con 6 ascensori, 27 scale mobili e 110 metri di banchine.

Il cantiere prevede anche 66mila metri cubi di scavo archeologico, e saranno tre gli accessi diretti al servizio delle aree museali: Palazzo Venezia, Vittoriano e Fori Imperiali (con ascensore vetrato). L’atrio museale al livello -1 è stato progettato di concerto con la Soprintendenza archeologica per mostrare i reperti ritrovati durante lo scavo.

Lungo il tracciato originale della via Flaminia saranno ricollocati la facciata di un edificio con ‘tabernae’ e le grandi aule rettangolari degli ‘auditoria’ di Adriano, riportati alla luce durante le indagini archeologiche a piazza Madonna di Loreto. Per scavare cosi in profondità e salvaguardare i beni culturali circostanti sono state utilizzate tecniche innovative per lavorare in sicurezza. Due le ‘talpe’ meccaniche che hanno scavato le gallerie da Colosseo Fori Imperiali a Venezia. La metro C di Roma è un tracciato da 26 km per un totale di 29 stazioni da Pantano a Clodio/Mazzini.

Condividi articolo