Apertura straordinaria e gratuita del Museo dell’Aeronautica a Vigna di Valle in occasione del centenario

In occasione del centenario dell’aeronautica militare il comandante della Base, Colonnello Luigi Barbagallo, darà la possibilità agli appassionati di accedere gratuitamente alle strutture, per una giornata di full immersion nel mondo dell’Aeronautica.

La giornata delle porte aperte a Vigna di Valle, sul Lago di Bracciano, l’8 ottobre offrirà anche l’opportunità di poter vedere dal vivo il Centro Sportivo dell’Aeronautica nell’aeroporto. Luogo nel quale si allenano molti atleti del corpo militare.

Il tutto sarà interamente gratuito, con un programma fitto dalle 10 del mattino fino alle 17. Sarà fornito anche un servizio di navetta dal parcheggio Lungolago degli Argenti all’Aeroporto militare.

Per i più sportivi si potranno praticare diversi sport: attività di atletica leggera, tiro con l’arco, pentathlon moderno, beach volley, ginnastica artistica, ginnastica ritmica e scherma. Non mancheranno gli incontri con gli atleti e i cani del SICS e per finire in bellezza ammirare i personaggi in uniformi e abiti d’epoca.

Perché i personaggi d’epoca ?

L’evento si pone come obiettivo principale quello di celebrare il Centenario di costituzione dell’Aeronautica Militare e ricade a pochi giorni da un’importante ricorrenza: il 3 ottobre del 1908, 115 anni fa, da Vigna di Valle si staccò da terra il primo dirigibile militare italiano, l’N1 progettato e assemblato dagli ingegneri Gaetano Arturo Crocco e Ottavio Ricaldoni. Questo singolo momento rese Vigna di Valle il luogo di nascita dell’Aviazione militare italiana.

di Norma Presta