Cerca

Arrestato sulla Cassia bis dopo una rapina a mano armata

Un romano di 56 anni è stato arrestato dopo aver rapinato un distributore di carburante sulla statale 675 a Viterbo. Il colpo è avvenuto alle 9 e 30 di mercoledì 12 giugno, con tre rapinatori che sono entrati armati di pistola e un bastone all’interno di una stazione di servizio e hanno rapinato il benzinaio.

Sfortunatamente per il rapinatore però, gli agenti della squadra mobile di Viterbo hanno identificato la targa della Fiat Punto blu usata durante la rapina, la quale è stata poi rintracciata sulla Cassia Bis grazie al commissariato Flaminio Nuovo.

L’uomo è stato quindi arrestato alle porte di Roma, ed è stato condotto nella mattinata di ieri nel carcere di Regina Coeli in attesa dell’udienza. Ancora non sono stati identificati gli altri due malviventi insieme al bottino, di circa 1800 euro. 

RML per Zona Roma Nord

Condividi articolo