CASAL SELCE/PRIMA PORTA – CONTROLLI ANTIDROGA DEI CARABINIERI.

I Carabinieri della Compagnia Roma Cassia, nell’ambito dei quotidiani servizi del controllo del territorio finalizzato anche al contrasto dello spaccio di droga, in due diverse operazioni hanno arrestato un cittadino macedone di 42 anni, incensurato, e una donna di 49 anni, con precedenti, entrambi accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.Nel corso di un servizio di osservazione, i militari hanno notato alcuni movimenti sospetti dell’uomo nei pressi di via Casal Selce ed hanno proceduto ad un controllo e alla sua identificazione. Il suo nervosismo ha spinto i Carabinieri ad approfondire. Infatti la successiva perquisizione personale e domiciliare, ha permesso ai militari di rinvenire e sequestrare circa 37,5 grammi di cocaina e 7 di hashish, già suddivisa in 51 dosi, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento.L’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.Nel corso della seconda attività, i Carabinieri della Stazione di Roma Prima Porta, al termine di un servizio di osservazione, hanno bloccato una donna di 49 anni, già nota e con precedenti specifici, in via Mezzanino, subito dopo aver ceduto un involucro contenente cocaina ad un “suo cliente”, in cambio di denaro.Anche la donna è stata sottoposta alla misura degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: