Cerca

Cassia, area verde ludica di via Pirzio Biroli con giacigli abusivi, consumo di droga e vetri rotti. Urge ripristino decoro e sicurezza

I residenti di via Pirzio Biroli, a poca distanza da via Due Ponti, hanno paura a frequentare il parco giochi di via Pirzio Biroli perché in uno stato di pericoloso abbandono.

Siamo andati sul posto ed abbiamo documentato un reale stato di degrado con grave rischio per la salute e per l’incolumità fisica delle persone, sia adulti che bambini, ed anche per i cani che rischiano di ferirsi gravemente.

Abbiamo raccolto diverse testimonianze :

“Nel parco giochi e nell’area cani – spiega una cittadina – non possiamo portare né i bambini né i nostri amici a quattro zampe, perché ci sono giacigli di sbandati che si ubriacano e si drogano, lasciando il terreno pieno di vetri rotti, stagnole dove hanno scaldato le droghe, e piccole buste di plastica di colore blu”

“Abbiamo paura a frequentare il parco per la presenza di persone che ti molestano verbalmente e ti tirano pure le bottiglie di vetro” aggiunge un altro residente.

“Ci sono almeno 2 giacigli con materassi ed abiti sporchi”, gli fa eco un altro.

“Il XV Municipio aveva riqualificato il parco a fine dicembre 2021, ma da allora non è più stata fatta manutenzione tranne pochi sfalci. Forse sarebbe il caso di alzare le recinzioni, mettere dei sistemi di video sorveglianza e predisporre personale ad aprire e chiudere il parco all’alba ed al tramonto, verificando periodicamente lo stato decoroso e sicuro dei luoghi”, conclude un’altra residente che propone una soluzione anche in caso con la collaborazione dei cittadini.

L’area ludica di via Pirzio Biroli, dovrebbe essere mantenuta fruibile ed utilizzabile in piena sicurezza da mamme e bambini del territorio, che già soffrono i pericoli del cosiddetto “Bronx” intorno a largo Sperlonga, con prostituzione e spaccio di stupefacenti.

©️ Testo e foto di Luca Pagni per Zona Roma Nord

Condividi articolo