Cerca

Cassia Bis con limiti di velocità variabili ed autovelox fissi e mobili

Premesso che la via Cassia Veientana (meglio nota come Cassia Bis) venne realizzata negli anni ‘70/80 tra l’uscita 5 del GRA (Grande Raccordo Anulare) fino allo svincolo di Cesano/Le Rughe, con le confluenti concepite per basse velocità…

tanti utenti che sfruttano la Cassia Bis per andare e tornare dai luoghi di lavoro, di studio o di svago, si lamentano perché non possono mantenere una velocità di crociera costante e devono stare continuamente attenti alle variazioni dei limiti di velocità che si alternano tra 90 km/h a 70 km/h non solo ad ogni svincolo ma anche in prossimità di ogni cavalcavia dove l’abbassamento della velocità sembra non avere senso.

I Comuni confinanti con i vari tratti della via Cassia hanno facoltà di mettere autovelox mobili, ma questo indispettisce gli utenti, sopratutto quando i controlli sono posti alla fine dei tratti in discesa dove è difficile circolare con il piede perennemente sul pedale del freno.

Tanti automobilisti chiedono se non si possano uniformare i limiti di velocità a 90 km/h mantenendo il rispetto per chi entra o esce dalla via Cassia, con le apposite corsie di svincolo o di accelerazione.

Condividi articolo

Il Giardino dei Tarocchi

Nel cuore della Maremma, in particolar modo nella località di Capalbio (in provincia di Grosseto) si erge sulla collina di Gravicchio il Giardino dei

Approfondisci »