Cerca

Cassia/Due Ponti: Accoltella la compagna incinta al collo e al viso

Ancora violenza contro le donne, un 42enne di origini tunisine ha infatti pugnalato la sua compagna, una trentaduenne incinta al settimo mese di gravidanza. Il crimine è avvenuto in zona Due Ponti/Tomba di Nerone, sulla Cassia, a casa della madre della vittima.

Secondo le prime fonti, l’uomo ha raggiunto la donna a casa della madre e, immediatamente, la situazione è diventata critica. Il tunisino ha infatti preso un coltello, provando a colpire la pancia della donna, uccidendo quindi anche il piccolo.

La donna, in un momento di freddezza, è riuscita a mettersi in posizione fetale e ad evitare coltellate alla pancia, prendendo però una coltellata all’occhio e una alla gola.

Allertati dalle grida, i vicini hanno immediatamente chiamato il 118, permettendo un rapido intervento dell’ambulanza che ha trasportato la donna in codice rosso al Gemelli mentre l’uomo è stato arrestato mentre tentava di fuggire.

La donna è grave, ma fuori pericolo, il tunisino invece è in stato di fermo e dovrà presto difendersi in tribunale dalle accuse di tentato omicidio.

Condividi articolo