Cerca

Cassia, per difendere una ragazza dalle avances di un giovane, signora estrae spray urticante scendendo dal bus

Ritorniamo sulla vicenda dell’autobus di sabato pomeriggio sulla Cassia. Secondo nuove ricostruzioni di cui è venuta a conoscenza la redazione, sembrerebbe che una ragazza asiatica fosse oggetto durante il tragitto del 201 lungo la Cassia, di avances da parte di tre giovani di origine straniera.

A quel punto una signora si sarebbe offerta di accompagnare la ragazza fino a che non fosse scesa per “proteggerla” dagli atteggiamenti inopportuni di quei giovani, che si facevano sempre più insistenti.

Due di questi nel frattempo sono scesi e ne è rimasto solo uno, che ha continuato a offrirsi di scendere con la ragazza asiatica, chiedendole anche il numero di telefono.

Ne è nato un battibecco con la signora che invece provava a difendere la ragazza. Al momento di scendere il giovane si è messo di traverso e a quel punto, scendendo i gradini la signora ha estratto lo spray al peperoncino e lo ha diretto nei confronti del ragazzo.

Purtroppo l’aria condizionata ha risucchiato l’aria e l’estratto dello spray si è diffuso anche all’interno dell’autobus, intossicando una passeggera che non c’entrava nulla.

A quel punto l’autista ha fermato il mezzo e chiamato i Carabinieri. Mentre del ragazzo che importunava la passeggera asiatica non vi era più traccia.

Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire la vicenda anche grazie alle testimonianze.

Condividi articolo

Il Giardino dei Tarocchi

Nel cuore della Maremma, in particolar modo nella località di Capalbio (in provincia di Grosseto) si erge sulla collina di Gravicchio il Giardino dei

Approfondisci »