Cerca

Cassia, scontro tra due moto: non ce l’ha fatta il giudice Venturini

In sella alla sua Yamaha Virago, mentre ieri pomeriggio percorreva via della Giustiniana, altezza Labaro prima Porta, entrava in collisione con un’altra Yamaha il cui conducente riportava ferite e traumi da codice giallo.  Purtroppo per il magistrato Stefano Venturini le cui condizioni sono sembrate da subito gravissime, il cuore si è fermato alle 16 di questo pomeriggio pomeriggio. 

Ancora da chiarire le cause dello scontro frontale tra le due moto, sarà ora compito degli agenti del XV gruppo Cassia della polizia locale di Roma Capitale, intervenuti su via della Giustiniana per i rilievi scientifici, ricostruire l’esatta dinamica dell’ennesima tragedia stradale nella Capitale. Venturini è la 70esima vittima sulle strade di Roma e provincia da inizio 2024.

Al cordoglio delle autorità e degli amici si unisce la redazione di Zona Roma Nord.

Condividi articolo