Causa Covid-19, infermieri e tabaccai in sciopero.

Per venerdì è previsto quello degli infermieri perché, per troppo stress, se ne sono licenziati già 600, operatori tra i trenta e i cinquant’anni hanno deciso di cambiare lavoro, non reggendo più la pressione; perciò la Asl Roma 2 dovrebbe lanciare un bando per reclutare altro personale. L’altro invece riguarda i tabaccai, che promettono una serrata a data da destinarsi contro il Super Green Pass a partire dal 1° febbraio; obiettano che sia una grande ingiustizia perché, durante il lockdown del 2020, invece, erano considerati nella lista dei servizi essenziali. Temono pure che i cittadini, invece di fare la fila per acquistare le sigarette, possano rivolgersi al mercato clandestino e tra l’altro, in tabaccheria si va anche per pagare le bollette, ritirare un pacco e comprare i biglietti dell’autobus, per cui dovrebbero essere considerati come “negozi di vicinato”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: