Cerca

Colpo da 300.000 euro a Colle Aurelio. Commando armato fa irruzione in una casa

Un commando di rapinatori armati ha fatto irruzione ieri sera intorno alle 23 nella villa di un imprenditore in via Licio Giorgieri, nella zona di Colle Aurelio.

Un gruppo di sei o sette persone armate, con il volto coperto, ha preso in ostaggio uno dei domestici del padrone di casa, e sotto la minaccia di una pistola ha costretto l’uomo a farli entrare nell’abitazione.

Stando alle descrizioni fornite dai dipendenti e dai proprietari di casa si trattava di un gruppo composto dai sei o sette individui col volto coperto, tutti armati di pistole, bastoni o coltelli.

I malviventi costringono i domestici ad aprire le porte di casa e accedono al giardino interno, dopo di che fanno irruzione in casa, dove in quel momento si trovavano i proprietari, ovvero l’imprenditore di 59 anni e sua moglie.

Tenuti sotto scacco con la minaccia delle armi, i presenti sono stati immobilizzati e hanno deciso di collaborare per evitare di correre inutili rischi

I rapinatori si sono fatti aprire un caveau che conteneva contanti e gioielli per un valore di circa 300mila euro.

Ad indagare è la Polizia di Stato.

#romanord#Aurelio#furti#notiz

Condividi articolo