Cerca

Completata l’annosa opera del collettore della Crescenza, ora potrà ricevere nuovi allacci.

“Dopo oltre 30 anni, con un lavoro iniziato nel 2013, bloccato poi per anni e ripreso non appena insediati in questa nuova consiliatura, l’Assessora ai Lavori Pubblici di Roma Capitale, Ornella Segnalini, e ACEA ci hanno comunicato la fine dei lavori del Collettore Crescenza e Isola Farnese, un’opera necessaria per l’allaccio in fogna di oltre 80.000 persone di Roma Nord, residenti nelle zone di Isola Farnese, La Storta, Olgiata, La Giustiniana e Grottarossa.

Un lavoro enorme, durato quanto la mia vita politica in questo territorio. Un lavoro fatto in silenzio, spesso in solitudine, perché i lavori sulle fogne sono interventi sotto terra, poco visibili e quindi poco remunerativi dal punto di vista elettorale.

È per questo che già ci siamo attivati per chiedere un nuovo incontro e verificare come procedere alle domande di allaccio per i primi 13.000 residenti; un processo per cui il Municipio farà la propria parte per supportare nel miglior modo possibile questa attività. Quando dicevamo che volevamo combattere le disuguaglianze ci riferivamo anche a questo. Portare le fogne a chi non le ha significa diminuire le disuguaglianze tra chi abita in zone servite da servizi primari e chi in quelle in cui mancano. Diminuire la distanza tra il centro e la Periferia.

Ora di nuovo a lavoro per gli allacci, in silenzio, con determinazione, con pazienza, ma inesorabili, come sempre.”

Così in una nota il Presidente del Municipio XV, Daniele Torquati.

Foto di repertorio di un nostro articolo del marzo 2022

Condividi articolo

Il Giardino dei Tarocchi

Nel cuore della Maremma, in particolar modo nella località di Capalbio (in provincia di Grosseto) si erge sulla collina di Gravicchio il Giardino dei

Approfondisci »