Cerca

CORSO FRANCIA – Presentata ieri al cinema Odeon una docu-serie su Gaia e Camilla.

Travolte e uccise mentre attraversavano la strada, a corso Francia. Morirono così, nel dicembre 2019, Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli. Avevano 16 anni. Furono investite dal suv guidato da un altro giovane, che all’epoca aveva 20 anni. La tragedia viene ora ricostruita in una docu-serie dal titolo “Morte a Corso Francia, ultima notte di Gaia e Camilla” presentata ieri a Roma, al cinema Odeon.

La docu-serie è stata una necessità morale – spiega Gabriella Saracino, mamma di Gaia – Il nostro intento è lasciare una testimonianza con un valore educativo.

Nell’ultimo fine settimana, le vittime sulle strade sono state 25, comprese quattro nel Lazio.

Secondo i dati di Asaps, l’associazione sostenitori Polstrada, si tratta di 14 automobilisti, 8 motociclisti, un pedone, un camionista e un ciclista. Otto avevano meno di 35 anni, il più giovane solo 18.

Condividi articolo