Dal 3 gennaio il Lazio sarà in zona gialla. Ecco che cosa cambia

Non ci saranno novità sostanziali con il passaggio del Lazio in zona gialla. L’unica differenza tra area bianca e gialla finora era rappresentata dall’obbligo di mascherina all’aperto che però, con il nuovo decreto del Governo, era già stato esteso a tutto il territorio nazionale.

In zona gialla le mascherine sono obbligatorie all’aperto anche dove non ci sono assembramenti.

In zona gialla i ristoranti sono aperti, anche per ciò che riguarda le sale al chiuso.

In zona gialla sono consentiti tutti gli spostamenti: all’interno del proprio Comune, tra Comuni diversi e tra Regioni.

Ci si può spostare per raggiungere le seconde case fuori regione, a prescindere dal colore della regione di provenienza e di quella di arrivo.

I negozi nei centri commerciali sono aperti nel weekend e nei giorni festivi. Tutti i negozi sono aperti, pur nel rispetto delle norme anti-Covid.

Nuovi tram a Roma

Roma Capitale “ha conferito ad Atac il mandato per l’acquisto di nuovi tram per la rete tramviaria di Roma, per una fornitura complessiva di 121

Leggi Tutto »

Il venerdì e il sabato metro attive sino a 1,30 di notte

Il venerdì e sabato, le metropolitane A, B, B1 e C seguono l’orario prolungato, con le ultime corse dai capolinea all’1,30 di notte. Da ricordare

Leggi Tutto »

L’Arma dei carabinieri contro la violenza sulle donne

In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’Arma dei Carabinieri ha organizzato una campagna di sensibilizzazione (in allegato)

Leggi Tutto »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: