Emergenza rifiuti a Roma.

Da lunedì, Aprilia non prenderà più le tonnellate di spazzatura della Capitale, come ha spiegato Fabio Altissimi, presidente di Rida Ambiente, perché in tanti anni né il Campidoglio e nemmeno la Regione hanno saputo trovare una soluzione. Ora si chiede un tavolo di confronto con Gualtieri e con l’assessore regionale Valeriani, perché Roma e il Lazio rischiano di essere travolti da una montagna di rifiuti.
Nel frattempo, l‘Ama ha deciso di assumere 155 nuovi spazzini per il decoro urbano, i quali si occuperanno anche della raccolta rifiuti, costo 2.788.863,00 euro milioni di euro. Secondo l’assessore capitolino all’ambiente Sabrina Alfonsi, dopo il grande impegno per il piano straordinario di pulizia della città…, l’innesto di forze fresche all’interno dell’azienda consentirà, a regime, di potenziare i servizi che, negli ultimi anni, erano andati in sofferenza (molto).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: