Eurostat, prezzi case Italia in picchiata: meno 15%. In Europa invece prezzi crescono

In 10 anni, dal 2010 al 2020, i prezzi delle case, in Italia, sono crollati del 15%, a fronte di un aumento del 26% della media Ue.E’ quanto rileva l’indagine Housing in Europe 2021 di Eurostat. Dal 2013 nell’Unione si rileva una costante tendenza al rialzo,con aumenti più consistenti tra il 2015 e il 2020. In Italia invece dal 2011 si assiste a una curva in calo che si stabilizza nel 2019. Per gli affitti,nell’Ue si registra un +14% rispetto al 2010; in Italia +6,5%.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: