Cerca

Flaminia, Speronati e rapinati in strada da banda a bordo di Maserati. Bottino 10 mila€ e colpo di scena…

Sembra un colpo da film, e invece è una rapina in piena regola, avvenuta dopo la cena in un locale esclusivo a Roma in via Quarto Peperino zona Flaminia – Grottarossa.

La vittima è un imprenditore edile, 63enne, che a bordo della sua auto, insieme ad una donna, ha vissuto una serata da incubo.

Al termine della cena, l’auto sulla quale viaggiavano è stata speronata lungo la Flaminia da una Maserati, e il conducente è sceso per accertare l’entità dei danni e procedere alla constatazione amichevole.

Dalla Maserati però sono scesi 5 uomini armati con il volto coperto, uno dei quali ha colpito l’uomo con il calcio della pistola alla testa.

Dopo averlo stordito, la banda gli ha intimato di consegnare il Rolex che aveva al polso. La donna che viaggiava con lui invece ha dovuto dare ai rapinatori i gioielli.

Poi la fuga lungo la Flaminia, mentre la vittima allertava i soccorsi. Al loro arrivo i militari dell’arma hanno accertato che il Rolex dell’uomo era un falso, ma il bottino che è stato sottratto con la forza ammontebbe comunque a 10mila euro.

I rilievi sono andati avanti per ricostruire perfettamente la dinamica e provare a ritrovare i gioielli, ma il passamontagna e le poche tracce lasciate rendono molto più complicato il compito di chi indaga.

Le vittime infatti non sono riuscite a recuperare il numero della targa affermando che la rapina è stata rapidissima e invece ha permesso alla banda di raggirare le due persone in un batter d’occhio mettendole in trappola.

Probabilmente i rapinatori conoscevano le vittime o le osservavano da tempo.

Indagano i Carabinieri per ricostruire quanto accaduto.

Condividi articolo