Cerca

Flaminio-Villaggio Olimpico : in arrivo interventi su manto stradale, caditoie e segnaletica

La riqualificazione del manto stradale comprenderà anche la pulizia delle caditoie ed il ripristino della segnaletica, coinvolgendo anche il Flaminio ed il Villaggio Olimpico.

Nel II Municipio da circa un mese sono iniziati i primi dei 70 interventi che interesseranno tutti i quartieri del II Municipio.

I cantieri saranno operativi per lo più in questi mesi estivi, con le scuole chiuse, proprio per incidere il meno possibile sulla viabilità locale e sugli spostamenti delle cittadine e dei cittadini.

In totale l’importo previsto è pari a circa 11 milioni e mezzo di euro con fondi municipali.

In particolare, 4 milioni sono stati destinati ad alcuni quadranti del territorio: un milione ciascuno per San Lorenzo-Bologna, Trieste-Africano, Parioli-Pinciano e Flaminio-Villaggio Olimpico.

Altri 7,5 milioni sono dedicati nello specifico a singoli quartieri: Africano, Flaminio, Italia, San Lorenzo, Trieste, Pinciano e Parioli.

A questi si aggiungeranno i 5 milioni di fondi per il Giubileo e i 2 milioni per via Pinciana per il rifacimento di marciapiedi e sede stradale con pulizia caditoie con canal jet.

Verranno sostituiti anche i sanpietrini che all’inizio rendono molto avvallata la sede stradale e verrà rifatto l’impalcato”.

“Con il sindaco Gualtieri abbiamo dato avvio a un’importante opera di riqualificazione profonda delle strade di Roma. Con il Csimu e l’Anas siamo al lavoro sulle strade della viabilità principale, circa 700 strade per 800 chilometri. Per realizzare questo piano Roma Capitale ha a disposizione 300 milioni di euro, tra fondi comunali e giubilari, grazie ai quali riusciremo a completare il rifacimento del manto stradale di tutte le grandi arterie romane. Nel Municipio II siamo già intervenuti in viale Maresciallo Pilsudski, viale Tiziano e viale Parioli. Stiamo riqualificando in notturna il sottovia Ignazio Guidi e recentemente abbiamo concluso il restyling del piazzale antistante alla Stazione Tiburtina. Inoltre, in questo quadrante, con i fondi del Giubileo, stiamo eseguendo i lavori sulla Tangenziale Est. Anche i Municipi con i fondi loro destinati e le risorse giubilari possono fare interventi importanti per il reticolo stradale minore. Roma si fa strada per restituire ad abitanti, turisti e pellegrini strade sempre più sicure”, dichiara l’assessora ai Lavori Pubblici di Roma Capitale Ornella Segnalini.

“Questa operazione costituisce una svolta storica nel campo della manutenzione stradale del Municipio che per molti anni è stata carente per la mancanza di risorse. Si tratta di una programmazione organizzata e complessiva che riguarda tutto il territorio municipale, intervenendo in primis sulle strade e i marciapiedi più compromessi, e che prevede un raccordo con il Campidoglio per la grande viabilità”, aggiunge la presidente del Municipio Roma II Francesca Del Bello.

“E’ la prima volta che sarà eseguito un intervento globale sulle strade del Municipio II. Si tratta di un’operazione che risolverà le principali criticità, a cui si aggiungeranno alcuni importanti interventi predisposti dal Dipartimento Csimu di Roma Capitale sulla grande viabilità e dalle società di sottoservizi con cui si è aperto un tavolo di coordinamento”, dichiara l’Assessora ai Lavori Pubblici del Municipio Roma II Paola Rossi.

Condividi articolo