Cerca

Foro Italico, Parata di stelle per gli internazionali

Da Novak Djokovic a Rafa Nadal, passando per Carlos Alcaraz, Daniil Medvedev e per gli azzurri

Jannik Sinner, Lorenzo Musetti, Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego. Una parata di stelle è

pronta ad illuminare il red carpet del Foro Italico per la storica ‘prima’ degli Internazionali BNL

d’Italia con l’upgrade. L’entry list dell’80.ma edizione del torneo più importante e prestigioso del

panorama nazionale vede infatti iscritti, ai nastri di partenza, tutti i primi 70 giocatori del ranking

ATP.

In cima alla lista, non poteva che esserci il n.1 della classifica e campione in carica del torneo, IL serbo Novak Djokovic, 6 volte trionfatore a Roma. A seguirlo, sono lo spagnolo Carlos Alcaraz e il greco Stefanos Tsitsipas. Tra gli italiani già ammessi al main draw, primo è Jannik Sinner, in ottava posizione; Lorenzo Musetti e Matteo Berrettini sono rispettivamente 21° e 22° mentre Lorenzo Sonego è 45°. Sul rosso capitolino, ci sarà anche il recordman degli IBI Rafa Nadal: l’inossidabile 36enne di Manacor andrà a caccia dell’undicesima vittoria nella kermesse Tricolore (l’iberico ha collezionato 10 successi tra il 2005 e il 2021).

GLI IBI FANNO 80 E…RADDOPPIANO! – L’attesissima 80.ma edizione degli Internazionali BNL

d’Italia sarà un’edizione indimenticabile, che segnerà il raggiungimento di un traguardo storico,

destinato a rivoluzionare la storia del tennis nel nostro Paese. Quella 2023 sarà infatti la ‘prima’

con l’upgrade, che garantirà al torneo capitolino l’ingresso in una nuova dimensione. Tifosi e

appassionati provenienti da ogni angolo del globo potranno godere di uno spettacolo ancora più

ricco, senza precedenti: con due tabelloni che vedranno impegnati il doppio dei giocatori

rispetto al passato, saranno oltre 300 i match disputati per un super programma spalmato su 3 intense settimane.

L’ampio programma del 2023 prenderà il via con le pre-qualificazioni che si giocheranno dal 2 al 5 maggio. L’8 e il 9 maggio

si disputeranno quindi le qualificazioni: da martedì 9 partirà anche il main draw femminile con

alcuni match di primo turno. Dal 10 maggio andrà in scena anche il tabellone maschile. Il 20

maggio, sarà un super-sabato: nella sessione diurna (dalle ore 13) spazio alle semifinali ATP; in

quella serale (dalle ore 19) prima la finale del singolare WTA, poi quella del doppio WTA.

Domenica 21 maggio, infine, grande conclusione con la sessione diurna (sempre dalle ore 13)

che assegnerà in successione il titolo di doppio maschile e a seguire quello di singolare.

UN FORO ITALICO ANCORA PIU’ MAGICO – Per rispondere alle rinnovate esigenze del torneo,

anche lo splendido parco del Foro Italico subirà un massiccio restyling, strutturale ed estetico. Il

site – che prenderà in prestito la zona delle piscine – sarà ancora più grande e bello, con tante

novità pronte a fornire degna cornice alla kermesse sportiva, fiore all’occhiello del nostro tennis.

Saranno ad esempio, ben 17 i match-practice courts e altrettanti quelli messi a disposizione dei

tennisti da 5 prestigiosi circoli romani. Grazie alla costruzione di un ponte sospeso, inoltre, ai

giocatori sarà consentito di passare comodamente dall’area delle piscine alla zona loro dedicata

all’interno del Centrale, godendo di una visuale inedita e suggestiva dell’impianto tennistico più

bello al mondo.

Condividi articolo