GIOVEDÌ SCIOPERO MEZZI PUBBLICI

Giovedì 28 aprile trasporto pubblico romano a rischio per lo sciopero nazionale di 4 ore, dalle 8,30 alle 12,30, proclamato dal sindacato Faisa Confail. L’agitazione coinvolgerà la rete Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Nord), e le linee periferiche gestite dalla Roma Tpl. È quanto fa sapere l’Agenzia per la mobilità. Sulla rete Atac lo sciopero riguarderà anche i collegamenti eseguiti da altri operatori in regime di subaffidamento. Lo sciopero è stato indetto per rivendicare il rinnovo del contratto nazionale di categoria scaduto nel 2017. Come in altre occasioni, poi, possibili disagi pure per il servizio delle biglietterie metro e ferroviarie, per le attività al pubblico di Roma Servizi per la Mobilità, in particolare lo sportello permessi di piazzale degli Archivi, all’Eur, e il contact center infomobilità 0657003, e nelle stazioni non sarà garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: