Cerca

Grande partecipazione alla fiaccolata di ieri al San Filippo Neri per Rossella l’infermiera uccisa a Monte Mario

Una partecipazione molto numerosa quella alla fiaccolata in sua memoria, ieri davanti all’ospedale San Filippo Neri, in Via Trionfale

L’infermiera di 52 anni uccisa dal suo ex lunedì 4 settembre, nell’androne della casa dove viveva con la madre e i due figli, era molto amata da colleghi e amici, ma questo ennesimo femminicidio ha trovato il cordoglio di tutti.

In centinaia ieri sera davanti all’ospedale, per testimoniare vicinanza alla famiglia della vittima, madre di due figli

Presenti all’iniziativa, oltre ad altre numerose personalità, Francesco Rocca, presidente della Regione Lazio e il sindaco di Roma Roberto Gualtieri.

Condividi articolo