Cerca

Impatta con un cinghiale, muore in scooter a Roma nord

Stava rientrando in scooter nella sua casa in via di Santa Cornelia, zona Cassia, quando si è imbattuto in un cinghiale che gli ha tagliato la strada.

Stefano, 58 anni, non ha fatto in tempo a schivarlo e l’impatto è stato mortale.

Stefano era imparentato con l’attrice Maria Grazie Cucinotta, figlio di un cugino del marito. Fino al 1987 è stato proprietario delle acque Ferrarelle e Sangemini e ora gestiva macchine d’epoca di famiglia.

Il gravissimo incidente che ha stroncato la vita di un marito, padre di Matteo, è successo a 50 metri dalla sua abitazione.

«E’ stato sbalzato per 40 metri», raccontano su ilmessaggero.it gli amici increduli perché «non si può morire in questo modo, è assurdo». Trasportato d’urgenza all’ospedale S.Andrea, si è visto subito che per lui non c’era già più nulla da fare.

Negli ultimi 12 anni il numero di incidenti gravi con morti feriti causati da animali e praticamente raddoppiato sulle strade rimane e limitrofe. Ed è soprattutto Roma Nord la zona più coinvolta, o ostaggio di questi ungulati dei quali si è smesso di parlare, ma che continuano a scorrazzare in lungo e in largo, creando un serio pericolo per i cittadini e nelle campagne anche per gli agricoltori. (FOTO REPERTORIO)

AB

Condividi articolo