Cerca

LA CURA SI FA ARTE IN OSPEDALE – BELLEZZA IN TERAPIA ONCOLOGICA

Incontro dedicato al benessere psico-fisico del paziente oncologico

11 febbraio 2023 – giornata mondiale del malato-

Ore 11.00 – 17.00

Scuola infermieri Ospedale S. Pietro Fatebenefratelli Roma

Curare il proprio corpo è importante sia a livello psicologico che a livello sociale e relazionale.

Molte volte durante il percorso di terapia della malattia oncologica i trattamenti necessari alla cura vanno a danneggiare la cute e i suoi annessi come peli, capelli ed unghie andando a compromettere l’immagine corporea del paziente causando un malessere interiore.

La persona non si riconosce più allo specchio e tende ad isolarsi aumentando la paura che già la diagnosi di tumore comporta.

C’è sempre più richiesta da parte dei pazienti oncologici di sottoporsi a cure estetiche che vadano a limitare le tossicità cutanee poiché tutto questo va poi a modificare positivamente l’aspetto più intimo e profondo infondendo fiducia e coraggio nell’affrontare l’impegnativo percorso terapeutico.

Valorizzare l’immagine di una persona potrebbe rappresentare un concetto “futile” soprattutto nel malato oncologico mentre si rivela di estrema importanza in quanto permette alla persona di recuperare il contatto con sé e di affrontare la propria malattia non subendola ma vivendola da protagonista.

Vi sono oramai numerosi studi che evidenziano la correlazione tra riduzione dello stato depressivo ed aumento della sopravvivenza e miglioramento della qualità della vita.

Gli effetti benefici delle emozioni “leggere” (gioia, entusiasmo, passionalità, i sentimenti di tenerezza amore  etc) sono affiancati da altrettanti benefici cambiamenti anche a livello biologico come ad esempio sul sistema immunitario con conseguente potenziamento della resilienza del paziente stesso.

Da tutto questo è nata la volontà di un open day dedicato all’estetica e alla bellezza   per accompagnare il malato oncologico in  un approccio multidisciplinare integrato con figure professionali specialistiche quali l’oncologo, il radioterapista, il medico estetico, il dermatologo, lo psiconcologo e l’onco-estetista.

 Un equipe integrata e multidisciplinare per un ambulatorio di estetica e benessere nel trattamento della malattia oncologica; contattare la propria bellezza significa contattare le proprie risorse guaritive interne.

Dott.ssa Maria Virginia Zoffoli (Oncologo – Medico estetico)

Condividi articolo