Cerca

LABARO : ACEA sta predisponendo l’installazione delle prime Case dell’acqua (fontanelle social e hi-tech)

A Labaro chi vive o lavora intorno a Largo Castelseprio o a Largo Nimis

potrebbe non andare più a comprare l’acqua imbottigliata, evitando i problemi di smaltimento delle bottiglie di plastica.

L’evoluzione odierna delle fontanelle romane sono le “Case dell’acqua”, un progetto firmato Acea che coniuga sostenibilità e innovazione. Le Case dell’acqua sono fontanelle hi-tech, dove è possibile ricaricare tablet e smartphone, oltre a consultare informazioni di pubblica utilità attraverso i display digitali di cui sono dotate. E ovviamente bere gratuitamente acqua potabile liscia e frizzante.

ACEA sta predisponendo l’installazione delle prime Case dell’acqua a Largo Castelseprio ed a Largo Nimis e se ne sollecita la messa in posa anche in via Brembio.

Condividi articolo

Il Giardino dei Tarocchi

Nel cuore della Maremma, in particolar modo nella località di Capalbio (in provincia di Grosseto) si erge sulla collina di Gravicchio il Giardino dei

Approfondisci »