LABARO – Chiede di non sporcare, viene quasi investito e poi aggredito con una mazza da due “rovistatori”

È accaduto nella tarda mattinata di ieri in largo Quistello, in zona Labaro, periferia nord di Roma. Un 30enne è stato aggredito con una mazza di ferro da due uomini ai quali aveva chiesto di non gettare per terra i rifiuti, mentre rovistavano nei cassonetti.La vittima è un cittadino nigeriano, che stava pulendo volontariamente il marciapiede per raccogliere qualche donazione dai residenti quando è stato aggredito.Stando a quanto ricostruito finora, i due, probabilmente cittadini dell’est Europa, prima avrebbero tentato di investire il 30enne, poi lo hanno colpito con una mazza di ferro presa dal furgone. L’uomo è stato portato in ospedale e non sarebbe in pericolo di vita. Sulla vicenda indaga la polizia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: