L’annuncio del sindaco di Roma Gualtieri: “Faremo un termovalorizzatore per i rifiuti”

Il primo cittadino della Capitale parlando della gestione dei rifiuti ha sottolineato che occorre superare le discariche ed ha annunciato la realizzazione di un impianto di termovalorizzazione da 600 mila tonnellate annue che permetterà di chiudere il centro Tmb di Rocca Cencia“Dopo un’attenta e approfondita valutazione delle tecnologie disponibili abbiamo deciso di dotarci di un nuovo impianto per la valorizzazione energetica dei rifiuti che produca calore ed energia– ha spiegato Gualtieri- Un termovalorizzatore a controllo pubblico da attuare con le migliori competenze industriali disponibili. Il nuovo impianto da 600mila tonnellate che intendiamo realizzare in tempi molto rapidi ci permetterà di chiudere il Tmb di Rocca Cencia e di abbattere del 90% l’attuale fabbisogno di discariche, rendendo così necessaria solo una piccola discarica di servizio per il conferimento di residui inerti che potrà limitarsi a 60mila tonnellate l’anno e avrà un impatto ambientale sostanzialmente nullo. Perché le ceneri pesanti (prodotte dal termovalorizzatore, ndr) sono recuperabili al 90% e quelle leggere (da smaltire in discarica, ndr) sono pari al 4% della massa iniziale”.L’impianto non dovrebbe riguardare ROMA NORD, in quanto dovrebbe sorgere in zona Santa Palomba (zona sud-est).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: