Cerca

Martedì 2 maggio sciopero di quattro ore (dalle 8,30 alle 12,30)Possibili stop sulle linee di Atac, Roma Tpl e Cotral

Martedì 2 maggio possibili disagi per il servizio di trasporto pubblico per lo sciopero nazionale di 4 ore, dalle 8,30 alle 12,30, proclamato dal sindacato Faisa Confail. A Roma l’agitazione interesserà la rete Atac e i bus gestiti dalla Roma Tpl. Sulla rete Atac lo sciopero riguarderà anche i collegamenti eseguiti da altri operatori in regime di subaffidamento. Nelle stesse ore, interessate anche le linee di Cotral (bus extraurbani e ferrovie Metromare e Roma-Civitacastellana-Viterbo).

Durante lo sciopero, nelle stazioni della rete metroferroviaria Atac che resteranno eventualmente aperte, non sarà comunque garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale.

Nel corso dell’agitazione, non sarà garantito il servizio delle biglietterie Atac; i parcheggi di scambio resteranno aperti. Il servizio delle biglietterie on-line non subirà alcuna interruzione.

Aggiornamenti in tempo reale sull’andamento della protesta a Roma saranno disponibili sulla piattaforma di comunicazione di Roma Servizi per la Mobilità. Per Cotral i riferimenti sono cotralspa.it e il canale twitter @BusCotral.

MOTIVAZIONI DELLO SCIOPERO

La mancanza di contenuti essenziali per la categoria, soprattutto in relazione all’aumento del costo della vita, la sicurezza sul lavoro, l’orario, l’organizzazione del lavoro, e tutte quelle tematiche che richiedono urgente e necessaria attenzione.

A cura della redazione giornalistica di Roma Servizi per la Mobilità

Condividi articolo