Cerca

METRO B1, da Jonio a Piazza Bologna: 4 stazioni chiuse a fine mese.

“Nelle giornate dal 28 settembre al primo ottobre Atac effettuerà controlli e lavori di manutenzione necessari e urgenti su alcuni impianti di illuminazione delle gallerie e linee aeree lungo la B1. In parallelo verranno revisionati i percorsi loges delle stazioni per migliorare l’orientamento e la sicurezza delle persone con disabilità visiva o ipovedenti.

Le quattro stazioni della tratta B1, da Bologna a Jonio, saranno in quei giorni servite con un servizio bus, organizzato con venti navette di ultima generazione e frequenza a cinque minuti”, lo ha fatto sapere l’assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Eugenio Patanè.

“L’evento, lo ricordiamo, si svolgerà nel Golf Club Marco Simone, quadrante a nord est della città, nel territorio di Guidonia Montecelio”. “Tali modifiche – prosegue Patanè – permetteranno una più efficace fruizione del servizio, in particolare a chi utilizza la metro quotidianamente per lavoro o studio, evitando possibili interferenze dei flussi e code all’ingresso, garantendo a tutti i viaggiatori, per l’intera tratta servita, una frequenza media di 5 minuti.

“Inoltre, nelle giornate del 29 e 30 settembre l’inizio del servizio sulla tratta Laurentina-Rebibbia e il servizio sostitutivo della B1 saranno entrambi anticipati alle ore 4,30. Presso le principali stazioni interessate dall’evento, in particolare Ponte Mammolo, hub da cui partiranno le navette verso il Golf Club Marco Simone – gestite da un operatore privato individuato dagli organizzatori della manifestazione – sarà presente personale Atac a supporto della clientela, per fornire assistenza e informazioni”.

Condividi articolo