Cerca

Nuovi insediamenti abusivi sotto al cavalcavia di Prima Porta. La denuncia

Nascono nuovi insediamenti abusivi nel quadrante nord della città, in particolare a Prima Porta, dove una ulteriore baracca è stata posizionata sotto al cavalcavia di via della Giustiniana, vicino all’omonima stazione del treno della linea “Roma nord” .

All’interno della struttura anche una lavatrice e un piccolo orto dove gli occupanti raccolgono piante e ortaggi, tra topi, escrementi e rifiuti di ogni tipo. L’altro insediamento 500 metri più avanti, già presente ma in via di allargamento, sotto al cavalcavia di via Inverigo.

Qui i residenti dei dintorni segnalano roghi tossici per squagliare la plastica. La baracca è molto grande e ci entrano sicuramente più persone. Un altro insediamento viene segnalato vicino all’ex hotel Flaminius, fronte stazione La Celsa.

Sul posto a fare un sopralluogo, su segnalazione dei cittadini, i militanti della Lega Salvini del XV Municipio. “Senza alcun tipo di ostacolo qui vengono inaugurate delle vere e prioprie cittadelle abusive sotto ai ponti e i residenti – spiega Andrea Nardini, coordinatore Lega XV Municipio (foto) – ci contattano esasperati per segnalare le criticità alle autorità. Quello che abbiamo visto in questi luoghi è oltre ogni immaginazione, un degrado e una sporcizia da favelas del terzo o quarto mondo. Occorre rimuovere questi insediamenti e fare pulizia una volta per tutte, collocando queste persone altrove, in strutture dedicate”.

#romanord

Condividi articolo

Il Giardino dei Tarocchi

Nel cuore della Maremma, in particolar modo nella località di Capalbio (in provincia di Grosseto) si erge sulla collina di Gravicchio il Giardino dei

Approfondisci »