OSPEDALE SANT’ANDREA, IL MONITO DI CONFINTESA SANITÀ: SERVONO PIÙ INFERMIERI

“L’apertura di un reparto di pertinenza medica al posto di quello Covid chiuso due giorni fa denota una palese mancanza di cognizione da parte della Direzione sulla reale situazione numerica del personale infermieristico, ridotto ai minimi termini nonostante sia stato dichiarato un esubero di circa 100 unità rispetto al piano triennale assunzionale, in virtù del quale non si procederà con la stabilizzazione del personale precario previsto dalla Legge di Bilancio 2022”. Lo scrive alla redazione Sandra Di Blasio, Segretario Provinciale Roma Confintesa Sanità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: