OSPEDALE SANT’ANDREA, TRE INFERMIERI AGGREDITI NELLA NOTTE

Confintesa Sanità Lazio esprime la massima solidarietà ai 3 infermieri aggrediti durante il turno di notte da un paziente nel reparto di psichiatria del Sant’Andrea.

“Chiediamo che l’Azienda intervenga a supporto dei 3 dipendenti con sostegno psicologico e legale nell’ipotesi che venga sporta denuncia e che si costituisca parte civile in un’eventuale causa”, spiega il sindacato.

“Non possiamo rimanere impassibili di fronte alla drammatica escalation di aggressioni nei confronti di personale sanitario e sociosanitario, pretendiamo che la Direzione metta in atto subito ogni atto preventivo a tutela dei suoi dipendenti”, conclude Confintesa Sanità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: