Cerca

Pestata in Metro dalle “Colleghe” perché rubava troppo poco: borseggiatrice incinta punita

È successo venerdì pomeriggio sulla Metro A. Una borseggiatrice, rea di “rubare troppo poco”, è stata selvaggiamente picchiata dai membri di una di queste organizzazioni criminali dedite ai borseggi.

La donna di 41 anni, incinta all’ottavo mese, è stata pestata senza pietà da donne e uomini, anche con calci in faccia, e ora è stata messa sotto protezione.

I presenti hanno immortalato con un video il pestaggio, tra sconcerto e paura. Un uomo ha urlato “chiamate la Polizia”, ma è stato subito affrontato da uno di questi soggetti. Anche le telecamere hanno ripreso l’accaduto.

Gli inquirenti stanno ora indagando grazie anche alle telecamere della stazione.

Lorenzo Tassi

Condividi articolo