Cerca

Picchiato brutalmente per 4 bottiglie d’olio

Gli aggressori sono due romani con precedenti. La vittima è in prognosi riservata al Policlinico Gemelli. E’ successo a Primavalle, periferia nord ovest di Roma.

Dopo aver notato due ragazzi fuggire dal discount dove lavora con quattro bottiglie di olio, un cassiere li ha inseguiti insieme al collega nel tentativo di bloccarli.

Colpito al volto con un pugno da uno dei banditi, mentre l’altro li minacciava di morte, il ragazzo è finito a terra. E’ successo precisamente in via del Forte Braschi.

Il dipendente del supermercato, un romano di 31 anni, è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso del Policlinico Gemelli per aver sbattuto violentemente la testa ed è ricoverato in prognosi riservata con una sospetta frattura del naso e il distacco della retina.

Fermati i due ladri, entrambi romani e già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati per rapina impropria in concorso.

Condividi articolo