Cerca

Ponte Milvio, abusi in famiglia. La madre sa, ma non avverte le forze dell’ordine. Ci pensa la psicoterapeuta.

Zio abusa della nipote 13enne, la madre sa ma non denuncia e la manda dalla psicoterapeuta che invece ascolta e chiama la polizia immediatamente

Arriva da Roma la surreale e sordida vicenda di uno zio che abusa della nipote 13enne, con la madre che avrebbe saputo ma non avrebbe denunciato per non “creare problemi in famiglia”. L’uomo in questione, attenzionato dagli agenti di polizia del distretto Ponte Milvio, è indagato per violenza sessuale.

Secondo una terribile ipotesi avrebbe abusato sessualmente della nipote tredicenne. E la Procura della Repubblica dei minori sta vagliando anche la posizione della madre della minore, sorella dell’uomo.

Nell’estate del 2021 la ragazzina sarebbe stata con lo zio che avrebbe mostrato nei suoi confronti dei comportamenti abietti, provando “un approccio fisico con lei”.

Le palpate, la denunce e le parole della madre

L’indagato le avrebbe “toccato le gambe in diverse occasioni, fino ad arrivare a palpeggiarla nelle parti intime”.

Condividi articolo

Il Giardino dei Tarocchi

Nel cuore della Maremma, in particolar modo nella località di Capalbio (in provincia di Grosseto) si erge sulla collina di Gravicchio il Giardino dei

Approfondisci »