Ponte Milvio, abusi in famiglia. La madre sa, ma non avverte le forze dell’ordine. Ci pensa la psicoterapeuta.

Zio abusa della nipote 13enne, la madre sa ma non denuncia e la manda dalla psicoterapeuta che invece ascolta e chiama la polizia immediatamente

Arriva da Roma la surreale e sordida vicenda di uno zio che abusa della nipote 13enne, con la madre che avrebbe saputo ma non avrebbe denunciato per non “creare problemi in famiglia”. L’uomo in questione, attenzionato dagli agenti di polizia del distretto Ponte Milvio, è indagato per violenza sessuale.

Secondo una terribile ipotesi avrebbe abusato sessualmente della nipote tredicenne. E la Procura della Repubblica dei minori sta vagliando anche la posizione della madre della minore, sorella dell’uomo.

Nell’estate del 2021 la ragazzina sarebbe stata con lo zio che avrebbe mostrato nei suoi confronti dei comportamenti abietti, provando “un approccio fisico con lei”.

Le palpate, la denunce e le parole della madre

L’indagato le avrebbe “toccato le gambe in diverse occasioni, fino ad arrivare a palpeggiarla nelle parti intime”.

Municipio XV. Un quartiere senza barriere, un mondo senza barriere

Il 3 dicembre, in occasione della Giornata Internazionale della Disabilità, è in programma un percorso nel territorio del Municipio XV per il censimento delle barriere architettoniche.

Leggi Tutto »

Dall’8 dicembre via al piano mobilità per le festività natalizie

Il Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, e l’Assessore alla Mobilità, Eugenio Patanè, hanno presentato oggi il Piano degli interventi per la mobilità in occasione delle prossime festività,

Leggi Tutto »

6 dicembre, Museo Crocetti: Ruggero Marino presenta il suo libro “Dante Colombo e la fine del mondo”

Martedì 6 dicembre alle ore 17, al Museo Crocetti via Cassia 492, Ruggero Marino presenterà il suo ultimo libro “Dante Colombo e la fine del

Leggi Tutto »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: