Ponte Milvio: controlli dei Carabinieri contro degrado e illegalità. 4 Persone denunciate.

I Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale hanno eseguito un servizio coordinato di controllo del territorio in zona Ponte Milvio finalizzato alla prevenzione e alla repressione di ogni forma di degrado e illegalità.

In totale sono state identificate 72 persone, 4 delle quali denunciate a piede libero, e sono state eseguite verifiche su 31 veicoli. Due minori sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Un 15enne italiano e un 27enne russo sono stati denunciati per ricettazione perché trovati in possesso, rispettivamente, di due caschi e un casco appartenenti ad una società di “moto-sharing”. Il 27enne dovrà rispondere anche di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti perché in possesso anche di tre dosi di hashish.

I Carabinieri hanno anche denunciato un 41enne della provincia di Latina trovato in strada con un taglierino e un 38enne del Benin per la violazione del provvedimento di foglio di via obbligatorio emesso dalla Questura di Roma il 7 agosto 2021.

1010

Commenti: 1

Condivisioni: 2

Mi piace

Commenta

Condividi

Municipio XV. Un quartiere senza barriere, un mondo senza barriere

Il 3 dicembre, in occasione della Giornata Internazionale della Disabilità, è in programma un percorso nel territorio del Municipio XV per il censimento delle barriere architettoniche.

Leggi Tutto »

Dall’8 dicembre via al piano mobilità per le festività natalizie

Il Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, e l’Assessore alla Mobilità, Eugenio Patanè, hanno presentato oggi il Piano degli interventi per la mobilità in occasione delle prossime festività,

Leggi Tutto »

6 dicembre, Museo Crocetti: Ruggero Marino presenta il suo libro “Dante Colombo e la fine del mondo”

Martedì 6 dicembre alle ore 17, al Museo Crocetti via Cassia 492, Ruggero Marino presenterà il suo ultimo libro “Dante Colombo e la fine del

Leggi Tutto »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: