Ponte Milvio. La Polizia di Stato, a seguito di approfondite indagini, ha eseguito 2 ordini di carcerazione nei confronti di un 46enne italiano e di un 27enne romeno, condannati rispettivamente per rapina e furto.

I poliziotti del XV Distretto “Ponte Milvio” hanno arrestato due cittadini, un 46enne italiano e un romeno 27enne, entrambi ricercati in quanto destinatari di ordine di carcerazione, rispettivamente per il reato di rapina e furto.

Nello specifico, grazie ad una approfondita indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica, gli investigatori sono venuti a conoscenza del nascondiglio del 46enne, rintracciato all’interno di un’abitazione di fortuna, ricavata dentro un’ex soffitta in località Albuccione (Guidonia).

Gli agenti si sono quindi presentati all’alba nella suddetta località dove hanno sorpreso l’uomo in compagnia di un conoscente. All’interno dell’abitazione è stata sequestrata una pianta di marijuana coltivata all’interno di un vaso di terracotta. L’uomo, denunciato anche per detenzione ai fini di spaccio,  dovrà espiare 4 anni e 12 giorni di reclusione per rapina a mano armata.

Sempre i poliziotti del XV distretto “Ponte Milvio”, in piena notte, hanno rintracciato all’interno di un accampamento abusivo sulla via Salaria il 27enne romeno senza fissa dimora, ricercato a seguito di un ordine di carcerazione per il reato di furto in abitazione e furto in autovettura.

Il giovane dovrà espiare 1 anno e 4 mesi di reclusione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: