Cerca

Premio Lupa capitolina per Venditti

Anche al cantautore che festeggerà i 74 anni il prossimo 8 marzo e, a giugno con tre concerti, i quarant’anni della sua celeberrima “Notte prima degli esami”, l’amministrazione comunale riconoscerà il merito di aver contribuito a celebrare Roma in Italia e nel mondo.

Con la motivazione che “La Lupa è la madre di Roma e Antonello Venditti è figlio insigne di questa città”, martedì prossimo arriva in Aula Giulio Cesare una mozione che invita il sindaco Gualtieri “a conferire ad Antonello Venditti, in previsione delle prove di maturità di centinaia di ragazze e ragazzi romani del 2024 la massima onorificenza della Lupa capitolina e della medaglia celebrativa del Natale di Roma, oltre che del diploma in pergamena con lo stemma di Roma Capitale”.

Per gli oltre cinquant’anni di carriera alle spalle e per essersi contraddistinto per il forte impegno sociale, l’amministrazione comunale assegnerà a Venditti, come a Claudio Baglioni che dopo 60 anni ininterrotti si è appena congedato definitivamente dal pubblico –la stessa meritatissima onorificenza. Non c’è romano che non ricordi la notte prima degli esami e generazioni di ragazzi che dal 1984 non abbiano cantato a squarciagola il brano tanto popolare da diventare una pellicola cinematografica nel 2006.

Alessandra Binazzi

Condividi articolo