PRIMAVALLE. Ruba il cellulare in un alimentari poi entra in farmacia e spacca il naso alla farmacista. Presa 31enne

Gli agenti della Polizia di Stato del XIV Distretto Primavalle, a seguito di approfondite indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno proceduto all’esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Roma, nei confronti di una 31enne, gravemente indiziata dei reati di rapina, lesioni ed estorsione.

La giovane, secondo quanto ricostruito, prima è entrata in un negozio di alimentari dove si è impossessata di un cellulare e poi, nella concitazione del momento, seguita dal derubato, è entrata nella vicina farmacia ed ha colpito, provocandole una frattura nasale la dottoressa. Le indagini, curate dal personale del Distretto Primavalle, hanno accertato che la stessa ragazza, pochi giorni prima, aveva estorto alla mamma, dopo averla colpita con calci e pugni, del denaro. Gli elementi acquisiti hanno permesso alla Procura di chiedere ed ottenere dal GIP del Tribunale di Roma una misura cautelare. Sono stati gli stessi agenti di via Cavallotti ad eseguire la misura e accompagnare la 31enne in carcere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: