Cerca

Prova a dare fuoco alla ex fidanzata per strada con una tanica di benzina

È stato arrestato dopo settimane di fuga, il 39enne ucraino che ha tentato di dare fuoco alla sua ex fidanzata poco dopo la fine della relazione.

La donna, qualche settimana fa, stava passeggiando per via di Selva Nera, quando il suo ex, lasciato dopo ripetuti maltrattamenti e liti, è uscito da un cespuglio con in mano benzina e fiammiferi. L’ucraino ha lanciato il liquido infiammabile contro la donna, ma il coraggio di un passante ha evitato che riuscisse ad accendere il fiammifero e completare la sua folle “missione”.

Dopo essersi reso conto di aver fallito, il 39enne è scappato mentre il passante prestava soccorso alla donna. L’ucraino stato rintracciato ed arrestato a Salerno, ora dovrà presentarsi davanti al giudice penale con l’accusa di tentato omicidio.

Condividi articolo