REGIONE LAZIO: STAZIONE VIGNA CLARA, VICINA L’APERTURA

È stata approvata ieri pomeriggio dalla giunta della Regione Lazio, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici e Mobilità, Mauro Alessandri la delibera concernemte le “Disposizioni in materia di sistema tariffario non integrato per i servizi ferroviari regionali svolti da Trenitalia. Apertura al pubblico esercizio e attivazione servizio ferroviario nella stazione di Vigna Clara”. Lo riferisce in una nota la Regione Lazio.Sono andate a buon fine dunque anche le ultime verifiche dell’Ansfisa, l’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali. Sulla nuova linea saranno attivi 18 collegamenti tra Vigna Clara, Roma San Pietro e Vigna Clara Ostiense, con la possibilità nel prossimo anno di una ulteriore implementazione.”La nuova stazione – conclude l’assessore – rappresenta una prima importantissima tappa per la chiusura dell’anello ferroviario, un passo fondamentale per l’affermazione della cura del ferro nella nostra regione e per la città di Roma”. La tratta servirà a connettere il quadrante nord della città con la metro A e con la Fl3 Roma-Viterbo, quindi con Ostiense e Tiburtina, in meno di mezz’ora. Per l’apertura definitiva dunque manca poco. Solo l’annuncio di una data.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: