RIFIUTI, NEL XV MUNICIPIO UN BIODIGESTORE A VIA DELLA STAZIONE DI CESANO


Prende forma il piano del Campidoglio per realizzare nuovi impianti di raccolta e trattamento dei rifiuti.

La giunta capitolina ha approvato due delibere, relative ai progetti delegati ad Ama per partecipare ai bandi del Pnrr, per costruire nuovi centri di raccolta, biodigestori e siti di selezione di carta e plastica.
Il primo testo prevede dieci centri di raccolta destinati al miglioramento della differenziata, per i quali sono state individuate le seguenti localizzazioni: Tor de Cenci; Via Wolf Ferrari; La Storta-Olgiata (più nello specifico #Cesano, ndr); Casal Selce Sud; SDO, Via Tedeschi;
Severini – Via Collatina; Corcolle – Via Ripatransone-Via Petriolo; Massimina – Via B. Chesi; Piazza Bottero; Corviale.
Gli ultimi due interventi sono ampliamenti e potenziamenti di centri di raccolta gia’ esistenti, mentre gli altri 8 sono completamente nuovi.
La spesa complessiva necessaria per la realizzazione delle opere ammonta a oltre 32 milioni di euro, di cui 10 milioni finanziati con le risorse Pnrr e i rimanenti oltre 22 milioni con fondi a carico del piano investimenti di Ama. La seconda delibera approva i nuovi progetti per la realizzazione di due impianti di digestione anaerobica della frazione organica rispettivamente in localita’ Casal Selce e Cesano. Sempre nell’ambito della stessa linea d’intervento la giunta ha approvato i progetti per la realizzazione di due impianti di selezione e valorizzazione della carta e della plastica, rispettivamente a Ponte Malnome e Rocca Cencia. La spesa complessiva prevista per questi 4 impianti ammonta a 161 milioni di euro, di cui 123 finanziati con le risorse Pnrr e 38 con fondi provenienti dal piano degli Investimenti di Ama.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: