Roma compra nuovi cassonetti “intelligenti”

Durante il convegno “Chiusura del ciclo dei rifiuti a Roma. È l’ora delle scelte” Sabrina Alfonsi, Assessore all’agricoltura, ambiente e ciclo dei rifiuti, ha ricordato di essere da tempo al lavoro per avere almeno una discarica nel territorio di Roma, annunciando che il sindaco di Roma Roberto Gualtieri avrebbe chiesto al Governo nuove risorse, per circa 300 milioni di euro, da destinare all’acquisto di cassonetti “intelligenti”, dotatI di un dispositivo che ne permette l’uso ai soli possessore di una green card, consegnata da AMA, che saprà in anticipo quando i cassonetti si stanno riempiendo, evitando un sovraccarico di rifiuti.

Altri fondi serviranno per la nuova impiantistica dedicata ai rifiuti e per i mezzi mezzi di raccolta e svuotamento dei cassonetti “intelligenti”.

I cassonetti smart sono stati già ubicati nel quartiere africano, in sostituzione di quelli acquistati dalla precedente Giunta Capitolina, guidata da Virginia Raggi, che secondo l’assessore Sabrina Alfonsi erano modelli vecchi già di 20 anni.

Le frazioni andranno conferite rispettando l’introduzione dei nuovi colori:

MARRONE: scarti alimentari ed organici

VERDE: vetro

GIALLO (non più BLU): plastica e metallo

BLU (non più BIANCO): carta, cartone e cartoncino

GRIGIO: rifiuti indifferenziati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: