ROMA, DRONI CON TELECAMERE AI VIGILI PER CONTRASTARE SPACCIO FUORI DALLE SCUOLE

Droni, videosorveglianza presso i plessi e unità informative; sono gli strumenti di cui saranno dotate le polizie locali di 19 comuni della provincia di Roma per rafforzare il contrasto allo spaccio della droga in prossimità delle scuole.Un provvedimento che passa per la prefetturail Prefetto Matteo Piantedosi ha approvato i progetti di Capitale e di altri 18 Comuni della città metropolitana (Albano laziale, Anzio, Cerveteri, Ciampino, Civitavecchia, Colleferro, Fiumicino, Fonte Nuova, Guidonia, Ladispoli, Marino, Mentana, Nettuno, Pomezia, Santa Marinella, Subiaco, Tivoli e Zagarolo).Secondo fonti della Prefettura i progetti, che saranno finanziati dal Ministero dell’Interno, riguardano il rafforzamento dei controlli delle Polizie locali in orari straordinari, l’installazione di impianti di videosorveglianza in prossimità degli istituti scolastici e dei luoghi della movida, l’acquisto di droni, l’attivazione di sportelli di ascolto a cura dei Servizi sociali e l’istituzione di unità informative mobili.Si rafforza l’impegno delle Istituzioni territoriali contro la droga, soprattutto a tutela dei più giovani.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: