Cerca

Roma nord, “Vostro figlio è in ambulanza, vengo a casa vostra”.

LA TRUFFA (CON L’OBIETTIVO DI RUBARE) DEL SEDICENTE AVVOCATO

“Volevo segnalare che ieri pomeriggio alle 15:30 i miei genitori che sono a Casale San Nicola, sulla Braccianese, sono state vittime di un potenziale raggiro telefonico. Un sedicente avvocato Russo ha telefonato dicendo che io, loro figlio, avevo avuto un’incidente e che ero in ambulanza. Chiedeva se ci fosse qualcuno a casa e insisteva di venire a casa a spiegargli l’accaduto e fare loro assistenza, perché erano anziani. Mio padre, 85 anni, è rimasto perplesso e lo ha mandato a quel paese e attaccato il telefono. Mia madre mi ha subito chiamato sincernadosi che fosse tutto ok. Ora usano questo tipo di approccio per entrare in casa e rubare”. Lo scrive alla nostra redazione Stefano, un noto imprenditore della Cassia, nostro lettore, per mettere in guardia le altre famiglie da eventuali truffe di questo tipo.

Condividi articolo