SAN FILIPPO NERI – IN ATTESA DEL RICOVERO, SI STUFA DI ATTENDERE PER IL TAMPONE E AGGREDISCE I SANITARI.

PAZIENTE “IMPAZIENTE” DENUNCIATO DAI CARABINIERI

Nella tarda serata di ieri, un uomo di 44 anni, in attesa di ricovero in ospedale, stanco di attendere per il tampone Covid-19, necessario in questi casi prima di poter entrare nel reparto, ha minacciato un operatore sanitario. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile che una volta calmati gli animi hanno perquisito il paziente ”impaziente” e lo hanno trovato in possesso di un coltello con una lama di 8 cm. Per tale motivo, l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per la minaccia all’incaricato di pubblico servizio e per il porto abusivo del coltello.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: