Sei poliziotti feriti a Roma e un tifoso accoltellato al gluteo davanti all’Olimpico

Prima del dominio della Roma nella partita di ieri, valida per l’Europa League, i tifosi dello Slavia Praga hanno tentato di mettere a ferro e fuoco la capitale, fallendo grazie all’azione delle forze dell’ordine.

Negli scontri tra gli ultras della Repubblica Ceca e la polizia, avvenuti ieri pomeriggio nella zona del Viminale, sono stati ben 6 i poliziotti feriti e 4 i tifosi arrestati.

Ancora, poco prima la partita un tifoso giallorosso è stato accoltellato ad un gluteo sul ponte Duca D’Aosta da un ultrà del Praga. Immediatamente fermato il supporter mentre il romano è stato trasportato in ospedale in condizioni non gravi.

Infine, subito dopo il fischio d’inizio del secondo tempo, le due tifoserie hanno tentato di entrare in contatto. Fortunatamente, grazie alle vetrate divisorie dello stadio, agli steward e alla Polizia, la tensione è stata smorzata immediatamente, con solo qualche fumogeno e oggetto tirato da una parte all’altra, ma senza feriti.