Cerca

Stretta sui monopattini in sharing, a Roma in vigore le nuove regole: meno mezzi in giro e stop al caos

È stato avviato a Roma il nuovo servizio di monopattini in sharing con un nuovo regolamento. Tra le principali novità c’è la riduzione del numero dei mezzi, equamente suddivisi tra i tre operatori risultati vincitori del bando indetto dall’amministrazione capitolina: 90 nella Ztl Tridente e 900 nella Ztl centro storico.

Il servizio viene esteso anche nelle periferie, con una migliore distribuzione dei mezzi in tutti i municipi, soprattutto in prossimità dei nodi di scambio con il trasporto pubblico.

Basta anche con la sosta selvaggia: i monopattini potranno sostare esclusivamente negli spazi autorizzati: il noleggio sarà ritenuto concluso soltanto quando il mezzo sarà consegnato nelle aree previste; in caso contrario l’utente continuerà a pagare il noleggio e, in caso di abbandono del mezzo in zone pericolose o creando degrado e intralcio, è prevista anche una multa.

Le nuove regole prevedono inoltre l’obbligo di targa per facilitare i controlli, la riduzione della velocita’ massima a 20km/h (6 nelle aree pedonali), e l’accesso al noleggio solo per maggiorenni iscritti con la carta d’identità. Prevista una riduzione sul costo di noleggio per gli abbonati Metrebus.

Condividi articolo