TEMPI DURI PER ATAC

Ultimatum dei giudici ad Atac: “Mezzi troppo vecchi, 120 giorni per risolvere”. O scattano le denunce penali. Entro quattro mesi i bus della Capitale dovranno essere messi in sicurezza. Scaduto l’ultimatum i pubblici ministeri daranno il via all’iniziativa penale. Questa la richiesta del Pubblico Ministero e del procuratore aggiunto, che hanno fatto un elenco di ciò che l’azienda dovrà fare nei prossimi mesi per mettere in sicurezza i propri autobus. Decine infatti negli ultimi anni i mezzi coinvolti in insolito roghi. Troppi. I vigili del fuoco hanno effettuato infatti 3 ispezioni a febbraio nelle rimesse. Insomma, l’Atac è ancora una volta finita nel mirino della magistratura, che ha ricevuto nel tempo diverse relazioni dei vigili del fuoco sia sullo stato delle rimesse, sia sugli autobus che negli anni sono stati distrutti dalle fiamme. Secondo quanto disposto da pubblico ministero e procuratore, Atac deve provvedere a mettere in regola anche i depositi, seguendo le disposizioni di sicurezza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: