Trasporto pubblico bocciato dai romani

Da un’indagine della commissione UE sulla “soddisfazione per il trasporto pubblico locale nelle gradi città europee“, anche quelle che non fanno capo a Bruxelles, i romani bocciano completamente il servizio che va di pari passo con la qualità della vita e solo il 26% approva, ma si riferisce alla precedente amministrazione (Raggi). Poco più di un cittadino della Capitale su 4 è complessivamente contento del servizio degli autobus, tram e metro, mentre 3 su 4 lo sono di vivere a Roma. La graduatoria è così impietosa, la città è lontanissima, all’ultimo posto anche rispetto le altre capitali di Albania, Serbia, Romania e Cipro. I romani assegnano un 5,7 su 10 ad autobus e tram; un 6,1 alle metro e 5,8 ai taxi. In testa alla classifica Vienna, Helsinki, Oslo e perfino Tirana e Belgrado arrivano prima di Roma. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: